mercoledì 24 ottobre 2012

Festival della Scienza di Genova 2012



Dal 25 ottobre al 4 novembre torna a Genova il Festival della Scienza. 11 giorni di mostre, laboratori, spettacoli, conferenze, incontri ed eventi speciali accessibili al pubblico di ogni età, agli studenti e agli esperti.

La parola chiave dell'edizione 2012 è Immaginazione e il Festival avrà come ospite l’Europa, per un evento davvero internazionale con partecipanti provenienti da molti Paesi dell’Unione.


Il programma completo e pianifica la tua visitasu  su www.festivalscienza.it

Infoline 0108976409 dal 25 settembre al 24 ottobre, dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 17:00 dal 25 ottobre al 4 novembre tutti i giorni, dalle 8:30 alle 18:30.

info@festivalscienza.it
www.facebook.com/festivaldellascienza
www.twitter.com/FDellaScienza

Continua su Gravità Zero 

sabato 20 ottobre 2012

Nobel economia 2012 a due statunitensi

Il premio Nobel per l'economia 2012 è stato assegnato ad Alvin E. Roth e LLoyd S. Shapley.

 

Roth, americano 61enne, è docente ad Harvard, mentre Shapley, 89 anni, anche lui americano, insegna all'University of California. L'accademia reale delle scienze svedesi ha assegnato il premio ai due studiosi "per la teoria delle allocazioni stabili e per le analisi sulla configurazione dei mercati".

Fra i successi della loro ricerca figurano modelli economici per far incontrare domanda e offerta, applicati a casi come la ricerca delle facoltà da parte degli studenti o la disponibilità di organi da trapianto per i pazienti.


Fonti: NobelPrize.org,  Gravità Zero, Ass.ne Levi-Montalcini 


martedì 9 ottobre 2012

YORKER UNIVERSITY: 100% ONLINE

The Yorker International University è presente sul territorio italiano da oltre quindici anni, possedendo una consolidata e riconosciuta esperienza nel settore dell'elearning.

In questi quindici anni l'organizzazione americana ha visto passare migliaia di testimonianze e di cambiamento della propria vita di studio e professionale: migliaia le persone che hanno studiato e hanno raggiunto ottimi obiettivi con l'istituzione in long distance.

Quattro sono i "pilastri" della Yorker International University: onore, Eccellenza, Meritocrazia, Qualità.

Onore. Grazie a tutti i nostri ragazzi e ragazze che ci portano con fierezza nella loro vita e nei loro cuori.

Eccellenza. Il nostro online tutoring permette un eccellente knowledge delle materie.

Meritocrazia. Pilastro fondamentale di The Yorker International University, crediamo nel merito , crediamo nell'applicazione delle esperienze lavorative in termini accademici , crediamo nella capacità individuale e diamo la possibilità di gestire sia la professione che il prorpio obbiettivo.

Qualità. La qualità è espressa in tutto, dal tutoring, al materiale a disposizione finoad arrivare alla cerimonia finale che vede protagonisti i nostri ragazzi, le loro famiglie e amici.

100% on line

100% on line è il programma che permette la formazione totalmente a distanza attraverso dinamiche alternative al tradizionale con on line tutoring a disposizione. 

100% on line, attivo su tutti i programmi tranne che per i programmi di scienze indovediche che si appoggiano ad una struttura esterna. 

Gestione del tempo, sintetizzando la praticità di includere il proprio obiettivo all'interno della vita professionale e sociale. 

Flessibilità, i programmi possono essere intrapresi a qualunque periodo dell'anno grazie alla gestione autonoma e mirata del singolo individuo. Il personal tutor, seguendovi on line fin dall'inizio programma, vi porterà al raggiungimento dei vostri obiettivi.


domenica 7 ottobre 2012

NASCE INNOVITALIA: IL PORTALE DEGLI INNOVATORI

E' stata inaugurata il 4 ottobre dai ministeri degli esteri e dal Miur una nuova piattaforma per ricercatori e scienziati italiani migrati all'estero: innovitalia.net Si tratta di uno spazio digitale creato per dare la possibilità ai nostri “cervelli” residenti fuori confine di condividere esperienze, idee e risultati. Una piattaforma social volta ad unire le forze, per sostenere lo sviluppo e l'innovazione. 

Sono già previste poi applicazioni per tablet e smartphone che permetteranno l'accesso a banche dati di natura scientifico-tecnologica. Tutto questo è stato previsto per dare alla ricerca scientifica italiana una rete internazionale all'interno della quale svilupparsi. Progetto voluto di concerto da Ministero dell'Istruzione, dal Ministero degli Affari Esteri, Università e della Ricerca, vuole massimizzare le implicazioni dell'esperienza e delle risorse umane e culturali delle risorse italiane nel mondo. 

 On line è così possibile aggiornarsi circa le opportunità di ricerca in Italia e con l'Italia, conoscere opportunità di finanziamento, collaborazione e lavoro; iscrivendosi di fatto si potrà partecipare alle reti tematiche di interesse, entrare in contatto con altri ricercatori sia in Italia che all'estero, insomma innovitalia.net è principalmente un punto di incontro, destinato a ridurre le distanze tra coloro che lavorano in ambito scientifico, in modo da semplificare e velocizzare lo scambio di know-how, per ottenere così risultati migliori, in tempi ridotti.

sabato 6 ottobre 2012

MARCO GRAPPEGGIA: QUALI SONO LE DOTI DI UN BUON LEADER


Abbiamo intervistato il Prof. Marco Grappeggia, della Columbia University, e autore del volume "Leader e Manager oggi" e gli abbiamo chiesto quali sono, oggi, le doti di un buon leader, inteso come persona dotata di ricchezza professionale e manageriale all'interno di una impresa. 

Ecco la sua risposta.

"Quando prevale l'"io positivo" siamo predisposti a scoprire e a conquistare quelle che Napoleon Hill ne "La chiave principale della ricchezza" chima ricchezze della vita. Queste possono essere raggiunte dal leader perché è colui che pratica la filosofia positiva nella vita e la filosofia del successo. Le ricchiezze del leader possono essere riassunte in una decina": 

1. Un'atteggiamento mentale positivo
Questo è il prologo di qualunque ricchezza, materiale o immateriale.
Ci regala il tesoro dell'armonia nei rapporti familiari, equilibrio, autodisciplina e libertà

2. La salute fisica 
Con lei dobbiamo sviluppare quella che Napoleon Hill chiama "la consapevolezza della propria salute".

3. L'armonia nei rapporti interpersonali 
Shakespeare diceva "sii onesto con te stesso e ne conseguirà come il giorno segue la notte, che non potrai essere falso con nessuno". La fedeltà con sé stessi rappresenta il primo passo per soddisfacenti rapporti interpersonali. 

4. Libertà dalle paure 
Sempre secondo Napoleon Hill nessun uomo che tema qualcosa è libero e le sette paure fondamentali che dominiamo più spesso sono:

  • Paura della povertà
  • Paura delle critiche 
  • Paura delle malattie 
  • Paurea di perdere l'amore 
  • Paurea di perdere la libertà
  • Paura di invecchiare 
  • Paura della morte 


5. La speranza di avere successo
La felicità più grande è quella che consiste nella realizzazione di un desiderio e nel raggiungimento di un sogno 

6. La fede 
Rappresenta il  fertile giardino mentale da cui prelevare tutte le cose belle della vita 

7. La disponibilità a condividere i propri beni
Chi non ha imparato l'arte della generosità non ha ancora capito quale sia la strada che porta alla felicità, dato che questa è raggiungibile solo grazie alla condivisione di ciò che si possiede. E sia detto una volta per tutte che ogni ricchezza viene impreziosita e moltiplicata dalla semplice disponibilità a elargire una parte agli altri, in spirito di servizio.

8. La passione per il lavoro 
Costituisce un'enorme ricchezza svolgere un lavoro che si è scelto, che appassiona e coinvolge positivamente.

9. La mentalità aperta a tutti gli argomenti 
Si intende non solo avere una mente vivace, aperta e ricettiva, ma anche tollerante alle idee e alle credenze altrui.

10. L'autodisciplina 
L'uomo che non sa gestire sé stesso non sarà mai in grado di gestire bene null'altro. 

Ne esite una undicesima, che forse racchiude e completa tutte le precedenti (l'uomo è in fondo un essere sociale): 

11. la capacità di capire gli altri 
Colui che sa capire le persone e le loro motivizioni ha già un grande dono.