mercoledì 28 novembre 2012

RISCHI E PERICOLI DEL WEB: UNA GUIDA PER GENITORI E RAGAZZI

sabato 1 dicembre 2012 a TORINO 
RISCHI E PERICOLI DEL WEB
SEMINARIO A INGRESSO GRATUITO fino ad esaurimento dei posti disponibili 
LIBRO EBOOK IN OMAGGIO "Usare internet in Sicurezza" 

Per prenotare i vostri posti inviate una email con il numero dei partecipanti a press@levimontalcini.eu e l'orario di preferenza (15,30 oppure 17,30 di sabato 1 dicembre 2012) 

- Quali sono i pericoli di Internet, e come possiamo evitarli? - Come tutelare l’integrità dei figli minorenni?
- Come difenderci da malintenzionati?
- A chi chiedere aiuto?
- Ricerca del lavoro e Web Reputation: gli errori da evitare su web prima di affrontare un colloquio di lavoro

Navigare su Internet può essere utile e divertente, ma senza controllo può diventare fonte di minacce e pericoli. Ormai un crimine su cinque viene commesso in Rete.

E' per questo che presso Connet a Torino sabato 1 dicembre 2012 sotto il patrocinio dell'Associazione Levi-Montalcini e forti della esperienza dei giornalisti scientifici di Gravità Zero, verrà organizzato il seminario "Rischi e pericoli del Web" che cercherà di fare luce su quanto il mondo sia cambiato da quando "telefonavamo con il gettone" e da quando "le lettere si spedivano su carta". Sembra un secolo eppure sono passati solo 20 anni.  




Sabato 1 dicembre 2012 
Centro Connet Torino - via Napione 33 Torino

IL SEMINARIO SI SVOLGERA' IN 2 ORARI DIVERSI per permettere a chiunque di partecipare. 
Prenotazione obbligatoria (fino a esaurimento posti) a press@levimontalcini.eu
ore 15,30 -17,00 (primo incontro)
ore 17,30 - 19,00 (secondo incontro) 
i partecipanti possono scegliere l'orario che preferiscono.

In omaggio a tutti i partecipanti un utile ebook sull'uso di Internet per la sicurezza e un assaggio di prelibatezze di cioccolato del nostro sponsor Oxicoa 

per informazioni:  
Ufficio Stampa Associazione Levi-Montalcini 

Si ringrazia il Centro CONNET per l'organizzazione logistica del seminario e gli sponsor Oxicoa Cioccolato per i dolci assaggi durante i due incontri e Accademia Telematica Europea per la dotazione degli ebook in omaggio. 


L'incontro è utile per far conoscere strumenti e metodi alle famiglie che intendano salvaguardare l'integrità dei propri ragazzi. Ma è utile anche ai più giovani, che in questo modo diventeranno molto più consapevoli dei rischi che possono incontrare e si regoleranno di conseguenza 

Un esempio? Norton Online Family, un software che permette un controllo parentale completo sulle attività web che vengono svolte, compreso il blocco dei messaggi inviati, ma non solo, perché permette di avere una panoramica di tutti i siti web che vengono visitati compreso i social networking e quali informazioni vengono
fornite; inoltre i genitori possono impostare dei limiti temporali all’uso di Internet e l’invio automatico di avvisi e-mail su particolari attività e report settimanali o mensili di tutto.
In ogni caso bisogna ricordare che non basta aver istallato sul proprio computer un software per ritenersi al sicuro: è sempre auspicabile che ci sia sempre un adulto in  presenza di un bambino.

O, nel caso si sia in presenza di un adolescente, è importante che ci sia dialogo tra genitore e figlio: i genitori hanno infatti il diritto di sapere chi il proprio figlio frequenta, ma è importante che ci sia fiducia e che questi software siano utilizzati in maniera etica e trasparente, dialogando con i ragazzi sull'opportunità di un controllo. 

mercoledì 14 novembre 2012

YORKER UNIVERSITY PARLA DEL TIRANA ARCHITECTURE WEEK


Postato da Yorker University un articolo che parla della prima edizione di Tirana Architecture Week, organizzata dalla Polis University, che presenta un ricco calendario di mostre, conferenze, interventi urbani, e un concorso per giovani artisti e designer. 

Partecipa lo studio di progettazione culturale aMAZElab, all'interno del programma Revival of City Squares, con la mostra ‘Open City’, opere su carta di oltre 30 artisti dei Balkani (tra cui Pavel Braila, Calin Dan, Danica Dakic, Oliver Musovik, Anton Petrov, Tadej Pogacar, Igor Sovilj, Zaneta Vangeli, Shoba, ect…), sul tema della piazza e dello spazio pubblico, come luogo di scambi, di incontri, di libertà ed equità.

Open City Balkani, punta a identificare la città come un incrocio di culture e di dialogo, in cui l'individuo può essere riconosciuto come "cittadino". Questo programma esplora la zona di confine tra città e comunità, rappresentando una testimonianza e una ricerca verso la narrazione dei luoghi, in cui artisti internazionali sono invitati a ideare installazioni nello spazio pubblico. Open City Balkani è pertanto un'arena di potenzialità, multiculturalismo e interdisciplinarità.

Opening: 9-15 Ottobre 2012, TIRANA
www.amaze.it

www.tiranaarchitectureweek.com


Ref https://groups.google.com/forum/#!topic/it.news.gruppi/DVKhsrNfQp8





The YORKER INTERNATIONAL UNIVERSITY è presente in Italia da più di un decennio. 

Siamo un’istituzione creata per adulti di successo impegnati professionalmente e socialmente ma desiderosi nonostante gli impegni professionali sociali e personali di raggiungere il loro obiettivo accademico. Noi crediamo e applichiamo la filosofia meritocratica che premia l’esperienza riconoscendo anche l'importante valore delle esperienze professionali.The YORKER UNIVERSITY, offre corsi che vanno dalle materie umanistiche alle nuove tecnologie, i corsi sono dettagliatamente riportati al capitolo di referenza.

Per migliorare la vostra immagine,  aumentare il vostro successo nella vita e nel lavoro. Per raggiungere i vostri obiettivi. 

The YORKER UNIVERSITY non è un'istituzione italiana, I titoli  non sono equipollenti alla Laurea italiana. 

martedì 13 novembre 2012

MARCO GRAPPEGGIA E IL RINASCIMENTO DELL'IMPRESA FAMILIARE


Un manuale per soddisfare l'esigenza, il bisogno e la necessità di offrire strumenti pratici per comprendere il complesso mondo che ruota attorno alla realtà delle imprese artigianali e di quelle a struttura familiare semplice e complessa.

Il punto di partenza di ogni singola attività economica è l'esigenza della produzione di beni con lo scopo primario di soddisfare i bisogni dell'uomo. Ed è proprio da questa esigenza fondamentale che nascono le attività umane: prima di tutte quella artigianale, la cui preziosa eredità l'azienda "familiare" raccoglie. 

L'artigiano nella propria attività vuole affermare se stesso come personalità viva: crea lavoro con la sua mente e con le sue mani, e di tutto questo vuole lasciare traccia, nel tempo. 

Le imprese artigiane costituiscono da sempre un importante fattore di crescita economica in tutta l’Europa, ed in particolare in Italia. 
Marco Grappeggia, Alessandro Fumagalli
IL RINASCIMENTO DELL'IMPRESA FAMILIARE 
Criticità, idee, percorsi per essere competitivi 
Edizioni BTS
Per informazioni: redazione@gravita-zero.org