martedì 7 gennaio 2014

MARCO GRAPPEGGIA: L'ITALIA DEVE LIBERARSI DA VECCHI SCHEMI

"Dal punto di vista sociale, l'Italia, pur essendo una società occidentale, è tuttavia saldamente ancorata ad aspetti socio-economici e politici ormai superati".
"La nostra nazione non riesce ancora a liberarsi da vecchi schemi filosofici e sociali di analisi e di prassi, legati al passato e terribilmente limitanti. La nostra società deve quindi fare ancora un lungo cammino per allinearsi ad altre società occidentali, molto più tecnologie e avanzate
Vediamo tra noi un benessere apparente ma non reale, quindi ingannevole che va a ripercuotersi sui giovani e sulle loro scelte future. Notiamo sempre più giovani che non sanno cosa fare del proprio futuro come individui. Il problema è che in realtà sono già grandi!"

Il libro del Prof. Marco Grappeggia SCIENZA NOETICA PER MANAGER è un testo rivolto a manager o a chi aspira a diventarlo.

Marco Grappeggia ne è coautore insieme al collega Renato Manusardi. Esperto internazionale in management e marketing, dopo gli studi alla Columbia University inizia a insegnare in diverse università americane e italiane.

Il libro parte da una premessa: manager è colui che nell'azienda detiene la responsabilità del management, ossia del processo di definizione degli obiettivi aziendali e di guida della gestione aziendale verso il raggiungimento di certi obiettivi, per mezzo delle decisioni e della gestione delle risorse disponibili, che si esprimono soprattutto nelle risorse umane.

Il termine, però, anche un significato più preciso: può indicare la persona decisiva per la direzione di un'azienda, privata o pubblica, che esprime le sue caratteristiche con autonomia di potere decisionale, al fine di coordinare, gestire e ampliare gli orizzonti della realizzazione dei successi aziendali.

Nel testo vengono affrontate diverse tematiche che affrontano la capacità del manager di prevedere, precorrere i tempi con le regole dell'induzione e dell'intuizione, fino a quello che può essere definito misterioso (ma che non lo è, in quanto metodo) della scienza noetica, il tutto prendendo spunto dai narratori e romanzieri dei secoli scorsi.

Sono esempi in cui il lettore verrà gradevolmente trascinato e di grande acume intellettuale: non per niente tra i consigli dell'autore c'è anche quello di leggere, leggere, leggere, continuamente nel tempo libero: saggi, biografie, e tutto quello che può aprire la mente e acquisire esperienze di persone più esperte di voi o che hanno visto il mondo da un'altra prospettiva.

Consigli universali che offrono spunti su su una nuova scienza in costruzione, quella noetica appunto, privilegiando di essa alcune tecniche di attivazione della coscienza attinte dalle tradizioni mistiche e meditative.

Un libro dedicato ai manager, dalle tematiche legate al potere dell'intuizione, dopo i misteri sulla scienza noetica ventilati ad arte nei libri di Dan Brown. Il libro, suddiviso in tre parti, offre alcuni spunti su una nuova scienza in costruzione, quella noetica appunto, privilegiando di essa alcune tecniche di attivazione della coscienza attinte dalle tradizioni mistiche ed esoteriche. Il cuore del libro è la seconda parte, ricca di tecnologia della coscienza, dove si staglia la figura sempre viva ed attuale di Jules Verne in chiave romanzata.


Titolo Scienza Noetica per manager. Il potere dell'intuizione da Jules Verne a Dan Brown
Autori Manusardi Renato; Marco Grappeggia
 Editore Maggioli Editore (collana Politecnica)

Nessun commento: